ForteGuscio

Archive | Aprile, 2016

INGRANDIRE IL POLLAIO: COME FARE

È definitivamente cambiata la stagione! Non si torna più indietro, almeno per un po’.

Temperature più alte, sole splendente, giornate lunghe, alberi in fiore e voglia di muoversi! In questo periodo si ha così tanta voglia di fare, che spesso non si sa da dove iniziare!

Come aggiungere nuove galline al pollaio

Qualcuno ha chiaramente in testa come dedicare il proprio tempo libero!

Te lo racconto in questo articolo, perché sono molto fiero dell’allevatore che mi ha scritto e mi ha chiesto un consiglio su come gestire un piccolo allevamento famigliare.

“Ho un pollaio domestico con tre galline. Ne vorrei aggiungere altre due e anche un gallo. Devo prestare delle attenzioni particolari? Possono litigare tra loro?”.

Maurizio Arduin, esperto in valorizzazione di razze avicole e cunicole, zootecnia biologica, allevamenti alternativi e attività faunistiche mi ha aiutato a rispondere.

Leggi attentamente quello che ho da dirti, perché anche tu potrai aggiungere nuove galline in modo semplice ma sicuro, seguendo queste indicazioni.

Innanzitutto c’è da dire che una tale scelta comporta delle responsabilità, infatti sarebbe una pratica da evitare, più che altro perché aggiungendo delle galline ad un gruppo di femmine esistente, si potrebbero formare delle gerarchie e dei litigi.

Come fare ad aggiungere nuovi capi nel pollaio

Dopo aver acquistato le nuove galline, e dopo averle inserite insieme alle altre, ti puoi limitare, soprattutto nei primi tempi, ad osservare il loro comportamento. Il momento ideale per praticare tale verifica è la notte. Se dormono insieme sui posatoi formando un gruppo unico, vuol dire che l’integrazione è riuscita perfettamente.

Come fare se le galline litigano tra loro

Prima di tutto non allarmarti, l’importante è che nel breve periodo tutto torni tranquillo. Se questo succede non è detto che quelle vecchie si siano adattare alle nuove arrivate. Spesso capita che uno dei due gruppi abbia semplicemente avuto la supremazia sull’altro. Gli animali, infatti non litigano “fino alla morte” ma si sottomettono al dominante. Riesci a notare questo comportamento se riesci a riconoscere che le ultime arrivate mangiano dopo tutte le altre, se dormono dove trovano posto e si adattano a ciò che rimane.
La situazione peggiore che può accadere è che si crei un notevole stress che porta gli animali ad ammalarsi trasmettendo poi le malattie a quelle dominanti.

Come fare ad inserire un gallo in un pollaio di galline

Prima di tutto ricordo che il pollaio ideale è composto da un gallo e dalle 8 alle 12 galline. Quindi è da evitare in assoluto l’inserimento di un gallo in un gruppo di sole 5 galline (come il caso in questione). Inoltre, ricorda che la carriera di un gallo dura solo un anno, quindi conviene sostituire annualmente uno nuovo.

Ti annoto di seguito delle note pratica da seguire nel momento che aggiungi nuove galline al tuo allevamento famigliare.

Come preparare la lettiera per le galline

Tra gli animali e l’ambiente in cui vivono nasce sempre un legame di sostenibilità che conduce gli animali a sviluppare una sorta di immunità per salvaguardare il loro benessere fisico.
Nell’allevamento, comunque, questo processo di adattamento è più lungo e le galline necessiano di un ambientamento progressivo. Quindi, la prima cosa da fare quando si costituisce un pollaio, è la disposizione di una lettiera nuova e pulita per ogni gallina, per evitare il contagio di malattie dovute alle defecazioni di quelle vecchie.

Come preparare il nido per la deposizione delle uova

Deve essere composto di paglia tritata e truciolo di legno. È fondamentale che le galline si abituino a deporre all’interno del nido messo loro a disposizione per una questione igienica e di sicurezza.
Affinché questo avvenga, consiglio per i primi tempi di tenere chiuso il pollaio fino al pomeriggio inoltrato, per evitare che le galline vadano a deporre in luoghi diversi, come i cespugli.
Se qualche gallina deponesse l’uovo sulla lettiere, consiglio di toglierlo subito e sistemare al suo posto un sasso per evitare che venga nuovamente deposto l’uovo del posto sbagliato.

Come aggiungere nuove galline nel pollaio

Spero di essere stato chiaro! Ma se hai dei dubbi e delle domande da pormi, scrivilo tra i commenti sotto. Anche se hai un suggerimento utile da dare al nostro allevatore. Le soluzioni si trovano soprattutto con l’esperienza, e se tutti la condividiamo possiamo migliorarci a vicenda a raggiungere la felicità con quel che si sa e si ha.

Continue Reading

Powered by WordPress. Designed by WooThemes

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi